L'Algeria religiosa: sulle tracce di Sant Agostino e Pere de Foucauld

 

01 GG             ITALIA - ALGERI -

All’arrivo sistemazione in hotel. Breve tour della città, cena in ristorante. Pernottamento in hotel.

 

02 GG             ALGERI - ANNABA - SOUK ARAS - COSTANTINE

Trasferimento in aeroporto e partenza per Annaba. All’arrivo visita dell’antica Ippona e del suo museo archeologico. La città fu fondata come colonia dai Fenici e fu spesso scelta come residenza dai re di Numidia. Conobbe un notevole sviluppo economico sotto Roma in età imperiale e, nel IV secolo, divenne sede episcopale: il più illustre dei suoi vescovi fu Agostino (tra il 396 e il 430) che vi trovò la morte durante l'assedio dei Vandali  Quindi visita della Basilica di Sant Agostino. Partenza per Souk Aras, antica Taghaste, costruita dai Romani attorno al I sec. a. C. che diede i natali a S. Agostino il 13 novembre 354 da una famiglia di piccoli proprietari terrieri. Dalla madre riceve un'educazione cristiana, ma dopo aver letto l'Ortensio di Cicerone abbraccia la filosofia aderendo al manicheismo. Risale al 387 il viaggio a Milano, città in cui conosce sant'Ambrogio. L'incontro si rivela importante per il cammino di fede di Agostino: è da Ambrogio che riceve il battesimo. Successivamente ritorna in Africa con il desiderio di creare una comunità di monaci; dopo la morte della madre si reca a Ippona, dove viene ordinato sacerdote e vescovo. Pranzo al sacco. Nel pomeriggio arrivo a Costantine, Cena e pernottamento in hotel.

 

03 GG             COSTANTINE – OUARGLA - GHARDAIA

In mattinata visita del museo archeologico, quindi trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Ouarglà. Quindi trasferimento in pulman per Ghardaia. All’arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

 

04 GG             GHARDAIA

Intera giornata dedicata alla visita dell’oasi . Inizio della visita alla pentapoli mozabita, della quale fanno parte Ghardaia, la capitale, Beni Isguen la città santa, Melika, Bou Noura la luminosa e El Atteuf, famosa per l’armoniosa combinazione di semplicità delle forme e degli stili, dei materiali e delle tecniche usati all’insegna di un rigore insito nello stile di vita dei mozabiti, che invitano alla dolcezza di vivere. Per gli urbanisti del mondo intero la pentapoli rappresenta la sintesi culturale di questo popolo austero e puro, ogni elemento costruttivo è collegato alla quotidianità del vivere, ed è da questo che il grande Le Corbusier ha tratto l’ispirazione per realizzare alcune delle sue opere architettoniche in Francia. Città - fortezze, furono erette all’interno di grosse mura di cinta diventando dei villaggi grandi il giusto per poter ascoltare da qualsiasi punto, il richiamo del muezzin. Alla sommità si ergeva la moschea che, oltre ad essere centro religioso, servì come centro culturale, sociale. Pensione completa, pernottamento in hotel.

 

05 GG             GHARDAIA - EL GOLEA - TIMIMOUN

Giornata di trasferimento verso Timimoun. Sosta per il pranzo a El Golea, e visita della chiesa di Pere de Foucauld e della sua tomba, irreale, tra i giardini dell’oasi, al confine del deserto. All'arrivo a Timimoun trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

 

06 GG             TIMIMOUN

Giornata dedicata ad escursioni nei dintorni di Timimoun seguendo le piste che corrono tra scenari bellissimi, per scoprire villaggi scavati nella roccia rossa, o che corrono sinuose tra le dune per raggiungere piccole oasi. Si visiteranno Badriane, Ighzer, Kali, Aghlad e Ouled Said, Zaouiet Debbagh, Fort de Tabelkoza e Fatis. Sistemazione in hotel. Pensione completa.

 

07 GG             TIMIMOUN - ADRAR - TAMANRASSET

In mattinata breve visita dell’oasi di Timimoun. Quindi partenza per Adrar e imbarco sul volo per Tamanrasset. All’arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

 

08 GG             TAMANRASSET - ASSEKREM - ALGERI

In mattinata partenza con i fuoristrada alla volta dell’eremo di Padre de Foucauld: seguendo una pista di montagna, ci si addentrerà nel cuore del massiccio montuoso dell’Hoggar: picchi lavici, in un paesaggio lunare, si susseguiranno fino a 2700 mt di altezza, dove troveremo l’eremo. Visita dell’eremo. Pranzo, quindi rientro a Tamanrasset, cena e trasferimento in aeroporto. Partenza per Algeri. All’arrivo trasferimento in hotel. Pernottamento.

 

09 GG             ALGERI

In mattinata visita alla casbha, la parte più autentica della città, che risale al periodo precedente alla colonizzazione francese. Pranzo in ristorante. Quindi passeggiata tra la città coloniale e visita a Notre Dame d’Afrique, la cattedrale che sovrasta la baia di Algeri. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

 

10 GG             ALGERI - ITALIA

In mattinata trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia.

©2105 Unitour. Proudly created with Wix.com